Le novità di Google per le campagne Shopping nel 2020

Nell’episodio precedente abbiamo parlato delle novità nelle campagne di ricerca, ma alcune tra le novità più interessanti riguardano proprio le campagne shopping.

La prima è che Google introduce l’opzione pickup later. Per i negozi che offrono la possibilità di comprare online e ritirare in negozio. Questo permette di pubblicizzare prodotti al momento non disponibili o che possono essere Senza che il prodotto sia nello store in quel momento ma che sarà disponibile per il giorno in cui viene indicato nell’annuncio shopping. Si tratta in questo caso non di una open list ma bisogna richiedere di poter utilizzare questa funzione

La seconda novità riguarda la possibilità di visuallizzare le metriche relative al carrello (numero di carrelli creati, valore medio, numero di prodotti, ecc) Inutile dire che queste metriche sono fondamentali per capire il comportamento degli utenti e per capire dove agire per migliorare le performance.

Ultima novità è la possibilità di esportare in BigQuery alcuni dati dal Merchant Center. Si potrà infatti esportare l’andamento dei prezzi in base alle categorie, brand e tipi di prodotto. Allo stesso tempo sarà possibile esportare i best sellerei prodotti e brand più popolari.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disponibile anche su:

Iscriviti alla newsletter