La funzione Bozze ed esperimenti di Google Ads

Questa funzione viene spesso sottovalutata da coloro che si occupano di paid search ma in realtà può essere molto utile.

Per coloro che non la conoscessero, vi spiego brevemente cosa è e come funziona.

La funzione bozza ed esperimenti serve appunto per la creazione di test in una maniera efficiente che permetta di raccogliere dati in maniera statisticamente rilevante. Tramite questa funzione è possibile clonare una campagna. Il clone verrà chiamato bozza. In questa bozza è possibile effettuare tutti i cambiamenti che si vogliono senza intaccare la campagna originale. La bozza resterà dormiente fino a quando non si procederà alla creazione di un esperimento. Tramite l’esperimento non si fa altro che chiedere a google di separare il traffico nella percentuale da noi indicata tra la campagna originale e la bozza.

La divisione del traffico può essere effettuata sulla base dei cookies o delle searches
Cookie-based significa che gli utenti vedranno solo una versione della campagna, non importa quante volte effettueranno la ricerca. Questo assicura che soltanto i cambiamenti tra la campagna originale e la bozza influenzino la scelta risultando in una maggiore accuratezza dei dati.
Search-based assegna randomicamente l’utente alla campagna originale o alla bozza. In questo modo l’accumulo dei dati è più veloce ma è possibile che lo stesso utente abbia interagito con entrambe le campagne: l’originale e la bozza.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disponibile anche su:

Iscriviti alla newsletter